Liberazione del Vescovo Shao Zhumin

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Liberazione di mons. Pietro Shao Zhumin, vescovo (sotterraneo) di Wenzhou

Il vescovo di Wenzhou (Zhejiang), mons. Pietro Shao Zhumin è stato sequestrato dalla polizia e portato in un luogo sconosciuto. Il fatto è avvenuto il 12 aprile. Membri della pubblica sicurezza hanno però permesso ai fedeli di portare loro alcuni vestiti per  consegnarli al prelato, un segno che il suo sequestro sarà lungo.

Mons. Shao è un vescovo della Chiesa sotterranea, riconosciuto dalla Santa Sede come vescovo ordinario della diocesi, dopo la morte del predecessore, mons. Vincenzo Zhu Weifang, avvenuta il 7 settembre scorso.

Il sequestro di mons. Shao avviene a poche ore dall’inizio del Triduo pasquale. Secondo un sacerdote la sparizione del vescovo avviene proprio per non fargli celebrare i riti pasquali nella sua carica non riconosciuta dal governo.

La petizione chiede al sindaco di Wenzhou di intervenire per l'immediata liberazione di mons. Pietro Shao Zhumin.

Fonte Asianews



Oggi: Davide conta su di te

Davide Bacarella ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Liberazione del Vescovo Shao Zhumin". Unisciti con Davide ed 5 sostenitori più oggi.