Salviamo lo scudetto 2020

Salviamo lo scudetto 2020

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Ambrogio Rocca ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a LEGA CALCIO e a

L’emergenza sanitaria globale dovuta al virus Sars Cov 2 e alla diffusione della malattia Covid 19 ha indotto le autorità praticamente in tutto il mondo a sospendere le attività sportive, professionistiche e non, per contenerne la diffusione. Proprio in un periodo in cui miliardi di persone sono state costrette in casa, sono state anche private dell’intrattenimento televisivo offerto dagli sport. Basti pensare a olimpiadi ed europei UEFA 2020. In questo contesto anche le competizioni nazionali sono state sospese, anche se a uno stato di avanzamento già considerevole. La cosiddetta Fase 2, che moltissimi paesi sia europei che mondiali si apprestano a iniziare, non consente ancora la ripresa dei campionati di calcio, nemmeno con la modalità conservativa delle “porte chiuse”. Le soluzioni adottate da alcuni paesi europei, cioè la definitiva archiviazione del campionato, sia senza l’assegnazione del titolo, come nei Paesi Bassi, sia, al contrario, assegnandolo al provvisorio leader della classifica, come in Francia, lasciano tante perplessità, sia perché scontentano, se non tutte, la maggior parte delle squadre, sia perché privano ulteriormente gli spettatori dello spettacolo e infine anche le televisioni che perdono occasioni di grandi incassi.

La proposta avanzata dalla Lega Calcio, d’altra parte, porta con sé un enorme problema: la totale impossibilità di svolgere la preparazione per la stagione 2020/2021, perché concludendo il campionato il 1 agosto e dovendo iniziare presto il prossimo per la presenza degli europei UEFA in primavera, non ci sarebbe praticamente interruzione. Questo porterebbe alle squadre italiane impegnate nelle coppe europee uno svantaggio insostenibile nei confronti delle rivali europee che si fossero invece fermate.

Inoltre si presenterebbe un grosso problema legato al mercato, sia per quanto riguarda i giocatori già acquistati, a disposizione dal 1 luglio, sia per quanto riguarda la consueta finestra di mercato, che sarebbe ridotta drasticamente, oppure prorogata fino a metà settembre, con l’effetto tutt’altro che sportivamente interessante, di formazioni incomplete per tutto il primo mese di campionato.

La proposta dunque è quella di riprendere il campionato di serie A, naturalmente a porte chiuse, pur senza completare tutte le partite mancanti, che sarebbero troppo numerose e non ci sarebbe fisicamente il tempo di farlo, prima della prossima stagione.

Questa la modalità individuata:

1 - 4 - Prime quattro della classifica provvisoria: Playoff scudetto, andata e ritorno senza supplementari, in caso di parità viene premiata la squadra meglio posizionata nella classifica provvisoria al momento della sospensione.
5 - 8 -Dalla quinta alla ottava della classifica provvisoria: Playoff Europa League, andata e ritorno senza supplementari, in caso di parità viene premiata la squadra meglio posizionata nella classifica provvisoria al momento della sospensione.
15 - 18 - Dalla quindicesima alla diciottesima della classifica provvisoria: Playout, andata e ritorno senza supplementari, in caso di parità viene premiata la squadra meglio posizionata nella classifica provvisoria al momento della sospensione.
19 - 20 - Ultime due della classifica provvisoria: Direttamente retrocesse.

 

Questi gli evidenti vantaggi della proposta:

Terminare la stagione in tempi brevi, senza compromettere la stagione 2020/2021.
Offrire al pubblico, anche costretto a casa un prodotto molto avvincente.
Premettere alle tv di trasmettere il calcio italiano, anche nel mondo, con partite, anche se in numero minore del previsto, tutte di alto interesse e dunque grande pubblico.

 

Raccogliamo il massimo numero di firme, per spingere questa proposta al Ministro dello Sport, Federcalcio e Lega Calcio con maggiore forza!

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!