#Laviolenzanonscade giustizia per le vittime di pedofilia

0 hanno firmato. Arriviamo a 35.000.


Dalla metà degli anni '80, un parroco, insegnante di religione nel quartiere Ponticelli di Napoli, Don Silverio, si è reso colpevole di abusi ripetuti e aggravati su minori che lui circuiva, forte del suo ruolo istituzionale. 

Dopo molti anni superando il muro di vergogna che lo bloccava, un ragazzo, oggi un uomo, Diego, sofferente di ansia e panico a causa dell'abuso ripetutamente subìto, ha denunciato il parroco. Dopo di lui, molti uomini, ex studenti di Don Silverio, hanno avuto il coraggio di denunciare i soprusi, le violenze e la subdola sopraffazione 

Essendo trascorsi più di dieci anni dall'ultima violenza di cui il parroco è riconosciuto colpevole, lo stato italiano ha stabilito, per legge, che il REATO DI PEDOFILIA sia caduto in prescrizione. 

Chiediamo che reati di questa entità non cadano MAI in prescrizione e che i colpevoli paghino per i loro atti delittuosi.

Giustizia per Diego e carcere per Don Silverio. 



Oggi: Teresa conta su di te

Teresa Cannavacciuolo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "#Laviolenzanonscade - giustizia per le vittime di pedofilia: no alla prescrizione @pdnetwork @forza_italia ‏@Mov5Stelle ‏@liberi_uguali". Unisciti con Teresa ed 31.998 sostenitori più oggi.