Le ingiustizie che non si vedono

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


 Non mi sembra corretto prendercela solo e soltanto con i politici, con le loro indennità e i loro abbondanti vitalizi.

Se ci pensiamo ci sono anche dei non vedenti che prendono delle indennità eccessive come ad esempio i ciechi di guerra; tale indennità, sotto forma di pensione di guerra anche per soggetti anagraficamente impossibilitate a svolgere tale servizio per la Patria, si aggirano intorno ai 9.000/10.000 € al mese: vi sembra corretto tutto questo?  

Per un’equità sociale più giusta sarebbe opportuno ridurre l’eccessiva contribuzione a favore sempre di Ciechi e ipovedenti ma quelli civili che si  devono accontentare di 400/500 € al mese.

Io opterei per la ridistribuzione in base al numero degli aventi diritto creando quel giusto e equo sostegno della comunità a chi è svantaggiato senza creare disabili di Primo Livello e quelli di un Dio ulteriormente minore.



Oggi: Graziano conta su di te

Graziano STINGO ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Laura Boldrini: Le ingiustizie che non si vedono". Unisciti con Graziano ed 8 sostenitori più oggi.