A cena con un Luca

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


È necessario ricorrere a interventi di tale impatto mediatico alle volte, se si vuole porre fine a disgrazie come quella che sta ahimè toccandoci oggi giorno.

Lo spettabile sig. Cardella ci sta privando della sua presenza alla nostra cena in comunità dove tutto è lecito tranne diventare viola con una bottiglia di birra (vedi Giulio capitolo dicembre 2016). Con questa petizione l’intento è quello di far partecipare il ribelle al nostro pasto collettivo facendo lui capire che per la nostra associazione - detta anche classe - è fondamentale il suo cospetto, nonostante l’ormai finito connubio fra la sua persona e la precedente scuola. 

Adesso confidiamo in voi, apponete la firma per cosa buona, per una pizza più buona. 

Sehhhh



Oggi: Aisha conta su di te

Aisha Marchetti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "La vita: A cena con un Luca". Unisciti con Aisha ed 12 sostenitori più oggi.