La medicina in lingua dei segni in tutti i paesi.

0 a signé. Allez jusqu'à 100 !


La medicina in lingua dei segni in tutti i paesi.

Petizione per l'Organizzazione mondiale della sanità

Capire le parole del medico e farsi capire da lui, sembra essere un diritto umano di base, tanto più per una persona in richiesta di cure, stanca e angosciata. Tuttavia, questo diritto é escluso per una parte della popolazione : i sordi. Coloro che pensano e sognano in immagini si scontrano con i sistemi sanitari che ignorano la loro particolarità linguistica e culturale. Nessun dispositivo prende in conto la scelta di un sordo in merito alla lingua da utilizzare durante la visita medica. La lingua è imposta nella sua forma scritta e orale. Spesso accadono cosi dei fatti inammissibili.
Un bambino di otto anni utilizzato come interprete per annunciare ai suoi genitori che è colpito da un cancro. Dei sordi diabetici senza insulina, tenuti in disparte a causa di una communicazione curante deficiente. L’accertamento è lo stesso in ciascun paese. Si può arrivare al punto che una donna sorda in Africa spieghi a gesti di essere incinta e di soffrire di dolori orrendi ; considerata come una mendicante è cacciata fuori dall’ospedale !
Quelle situazioni indignano in un primo momento, poi lo sdegno si attenua e i sordi ritornano invisibili. Il dramma dei sordi di non essere sentiti é senza fine. La mancanza di rispetto della persona induce a ritardi di diagnosi e a cure mal seguite. I rari saggi condotti dimostrano l’esistenza di una minoranza silenziosa curata molto meno della maggioranza della popolazione. Una minoranza lasciata senza informazione, in particolare nei periodi di epidemia, e in parecchi paesi, senza accesso a cure mediche.
Eppure la lingua dei segni, senza avere i costi delle tecnologie sofisticate, rende l'accesso alle cure immediatamente efficace. Fra i 70 milioni di persone sorde che vivono sul pianeta, alcune migliaia già ne beneficiano per mezzo di servizi di interpreti e/o specifici luoghi di salute in cui la lingua di lavoro dei curanti, mediatori sordi, assistenti sociali è la lingua di segni. Questi nuovi luoghi creati in Europa e in America Latina suscitano grande speranza tra i sordi. Le persone curanti possono sviluppare il pensiero visivo per spiegare i concetti medici. Questa comunicazione visivo-gestuale potrebbe anche avvantaggiare altri pazienti.
I trattamenti per la meningite o delle forme resistenti di tubercolosi salvano vite umane, ma causano una sordità temporanea. La lingua dei segni insegnata a questi pazienti attrae molti altri che sono diventati sordi e che vogliono uscire dal loro isolamento sociale.
L’eguaglianza di accesso alle cure per i sordi non é presa in conto specificatamente a livello internazionale. Tuttavia, la Convenzione ONU sulle persone con disabilità ha compiuto un primo passo importante nel riconoscimento giuridico, prevedendo che la mancata osservanza della riservatezza è una pratica discriminatoria.
In Francia i sordi HIV-positivi si sono rifiutati di consultare i medici a causa dell'obbligo concreto di farlo con l'aiuto di un componente della loro famiglia. Ciò ha provocato l'apertura della consultazione-pilota presso l’ospedale Salpêtrière di Parigi nel 1995.
Appoggiandoci sull’argomento giuridico del divieto di discriminazione, contenuto nella Convenzione ONU ratificata da decine di Paesi, e sui risultati positivi delle visite mediche condotte in lingua dei segni, noi firmatari chiediamo che la lingua dei segni diventi una scelta possibile per il ricorso alle cure in tutti i Paesi. Questo rappresenterebbe un miglioramento importante per la vita sociale di milioni di sordi e costituirebbe una risposta efficace all’emergenza sanitaria dei paesi toccati da forti epidemie.

Questa è una petizione internazionale:
versione francese : La médecine en langue des signes dans tous les pays
( pétition pour l'Organisation Mondiale de la Santé) : http://chn.ge/2tScKkA
versione spagnola : La medicina en lengua de señas en todos los países Petición a la Organización Mundial de la Salud (OMS) http://chn.ge/2Gc86Tm
versione inglese : Sign language in Worldwide Medicine (petition for the World Health Organization) ; : http://chn.ge/2G8XdBJ
versione greca : Διεθνής Οργάνωση Υγείας : η ιατρική περίθαλψη στη νοηματική γλώσσα σε όλες τις χώρες http://chn.ge/2G8UQPr



Sources compte sur vous aujourd'hui

Sources a besoin de votre aide pour sa pétition “La medicina in lingua dei segni”. Rejoignez Sources et 13 signataires.