Andiamo a fare turismo nei luoghi europei attaccati dai terroristi

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Scegliamo i luoghi colpiti dal terrorismo della nostra Europa come destinazione per le nostre vacanze o week end. Oggi può essere Berlino, ieri era Nizza o Parigi. Mostriamo di non avere paura , anzi facciamo capire a chi è dietro questi atti che siamo uniti e pronti ad aiutare chi è in difficoltà. Insieme a ciò si potrebbero invitare i Comuni delle città colpite, gli operatori dei trasporti, gli albergatori e ristoratori di questi luoghi ad effettuare sconti temporanei per incentivare i flussi. Il Parlamento Europeo potrebbe pensare ad una legge che permetta di contribuire finanziare tale impresa.



Oggi: Gherardo conta su di te

Gherardo Spinola ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "la comunità italiana ed internazionale: andiamo a fare turismo nei luoghi attaccati dai terroristi". Unisciti con Gherardo ed 204 sostenitori più oggi.