RICHIESTA RESTITUZIONE DELEGHE ALL’ISTRUZIONE DELL’ASSESSORE LORENA COLOMBO

RICHIESTA RESTITUZIONE DELEGHE ALL’ISTRUZIONE DELL’ASSESSORE LORENA COLOMBO

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Genitori Cambiago Avanti Tutta ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a l.tresoldi@comune.cambiago.mi.it e a

Buongiorno,

con la presente vogliamo mettere in evidenza ciò che è accaduto negli ultimi due anni.

Nonostante i genitori, la Dirigenza Scolastica, il personale ATA e le docenti abbiano segnalato verbalmente e con tutti i mezzi possibili, ad esempio attraverso l'invio di apposite PEC, le varie problematiche della scuola dell‘infanzia (ed in particolar modo odori anomali ed infiltrazioni d'acqua piovana dal tetto), gli stessi non si sono sentiti mai adeguatamente rappresentati dalla Sig.ra Lorena Colombo, ossia l'Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Cambiago. Riteniamo infatti che nulla di concreto sia stato fatto da parte sua per tutelare le famiglie e i bambini.


Non si è mai attivata per dare risposte tempestive, sottovalutando e sminuendo sempre le problematiche segnalate dalla Scuola e dalla Collettività.


Dopo tanta insistenza, solo recentemente è stato avviato l'iter per l'esecuzione dell'analisi dell'aria. In data 19 settembre 2019 durante l’incontro della Giunta Comunale con un gruppo di genitori, l’Assessore Colombo si era presa ufficialmente l’impegno di contattare la ditta incaricata per farsi spiegare esattamente i tempi richiesti per l’analisi e l’esatto iter da seguire “in modo da pianificare la verifica rispettando i mesi garantiti dal sindaco. L’Assessore si è impegnata a fornire al più presto le informazioni di cui sopra” (tratto dal verbale redatto dal gruppo Genitori Cambiago avanti tutta, approvato da tutta la giunta prima della pubblicazione). Purtroppo questo impegno non è stato rispettato. Nessuna comunicazione è mai stata data in merito.


Per quanto riguarda il servizio del pre- e post-scuola, la gestione non è stata professionale: comunicazioni tardive, condizioni differenti dagli anni precedenti non specificate in fase di pre/iscrizione ed imposte a servizio già avviato , ecc.
Sono pervenute molte segnalazioni sia da parte dei singoli genitori che da parte dei rappresentanti di classe, poi appositamente comunicate all'Assessore. Ma anche in questa occasione il lungo silenzio seguito poi da un comunicato non risolutivo hanno lasciato, ancora una volta, le famiglie perplesse e in difficoltà.


Infine l’ultima comunicazione inviata ai genitori relativamente allo spreco del cibo, divulgata in un momento particolare in cui i genitori tenevano a casa i bambini a causa delle condizioni preoccupanti del plesso comunicate dalla ditta F.lli Lauricella ed emerse semplicemente dallo studio della documentazione dei materiali usati per la ristrutturazione del plesso. Con tale comunicato è stata data ancora una volta la dimostrazione della totale mancanza di empatia e di responsabilità del ruolo che ricopre l'Assessore Colombo, dando l’immagine che il Comune fosse più interessato allo spreco del cibo piuttosto che alla salute dei bambini.


Per tutto quanto detto, si chiede espressamente che l'Assessore Colombo sia destinata ad altri incarichi, togliendole l’assessorato alla Pubblica Istruzione così da assegnarlo ad un nuovo soggetto davvero voglioso di tutelare gli alunni e le famiglie.

 


Le Rappresentanti di classe - Plesso Infanzia G. Prandi
Mara Schipilliti – Rappresentante classe Pulcini
Miriam Sironi - Rappresentante classe Scoiattoli
Dora Bernabei – Rappresentante classe Orsetti
Diana Villa – Rappresentante classe Delfini
Giuliana Lopez – Rappresentante classe Coccinelle

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!