L’alzheimer non ha tempo per aspettare: #PASSAMIDAVANTI

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Dobbiamo intervenire per evitare code infinite ed estenuanti per i malati di Alzheimer e dementi presso i Pronto Soccorso. Si deve riconoscere loro un’urgenza o una corsia preferenziale! 

Condividi usando l'hashtag #PASSAMIDAVANTI



Oggi: Fabrizio conta su di te

Fabrizio Gee ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "L’alzheimer non ha tempo per aspettare". Unisciti con Fabrizio ed 319 sostenitori più oggi.