Alta Formazione Artistica e Musicale, attuare la Riforma incompiuta dal 1999!

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


La L. 508/99 è inattuata dal 1999! Gli Studenti e i Docenti sono abbandonati in una terra di nessuno, quando sarà posta la parola fine a questo scempio?! L'Alta Formazione Artistica e Musicale, in perfetta salute, è stata abbandonata a morte lenta da ingiustificabili inadempienze ministeriali e folli decisioni  politiche degli ultimi venti anni.

Da 20 anni l’Alta Formazione Artistica e Musicale è stata completamente abbandonata dai vari Governi che si sono succeduti, essa è divenuta in questo "ventennio" una sorta di Zattera della Medusa, un naufragio politico, normativo che avrebbe affondato qualunque istituzione che non fosse composta da personale altamente qualificato e appassionatamente resistente. Si volga indietro Ministro Lorenzo Fioramonti, c’è il vuoto, ma nonostante tutto, la coscienza e la conoscenza dei docenti delle Accademie e dei Conservatori hanno fatto si che la qualità della formazione, il prestigio di cui godono internazionalmente le nostre istituzioni fosse continuamente incrementato, a scanso di continue vessazioni e sottrazioni di mezzi. I Docenti e gli Studenti dell’AFAM hanno fin qui pagato un prezzo altissimo per ingiustificabili penalizzazioni, con titoli di studio scandalosamente non riconosciuti, con cancellazioni di diritti assurdamente punitive, mosse da volgari abusi di potere, dalla più cieca incuria, da penose disparità di trattamento delle quali sono stati oggetto reiteratamente.
Con questa petizione si vuole progressivamente far notare quanta illogicità manifesta abbia tormentato un delicato organismo in eccellente salute e crescita, con una legge di Riforma, la 508/99 follemente fin qui inattuata, che altrettanto follemente ha posto i Docenti a reggere un sistema prestigioso a costo zero, in condizione di essere motore di un sistema di contemporanea eccellenza ma massacrato da una politica negli anni ostativa, una burocrazia ignava e riluttante.  
In questo quadro di resistenza da parte dei Docenti, in lodevole contenimento di un’aggressione ingiustificabile, nello spregio assoluto di norme e Costituzione (art. 33), i firmatari della petizione chiedono di iniziare a restituire il maltolto, di riconoscere professionalità ai Docenti e diritto di futuro agli straordinari Studenti dell’Alta Formazione Artistica e Musicale, molta parte dei quali ci giungono dall'estero per perfezionarsi a contatto con la nostra aurea tradizione e la nostra eccellente formazione. Se si volge indietro Ministro Fioramonti vedrà nomi di decisori che non hanno mosso un solo dito per difendere la nostra storia e per il meglio voluto per il nostro futuro, tutti noi vorremmo ricordare il suo nome per alte ragioni!. Perché una Nazione indifferente alla sua cultura, alla sua Formazione, alla sua stessa Storia, non ha più identità.