Proteggiamo il vero Parmigiano Reggiano dal falso "Parmesan"

Proteggiamo il vero Parmigiano Reggiano dal falso "Parmesan"

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Italian Dining Summit ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Kraft Foods (Kraft Foods) e a

FIRMA LA PETIZIONE!

Aiutiamo il Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP in questa lotta di Davide contro Golia. Firmando questa petizione, rivolta direttamente al Direttore dell'area Asia-Pacifico di Kraft, mostrerai il tuo appoggio alla causa del Consorzio contro la lotta alla contraffazione dei prodotti agroalimentari italiani

Se pensi che difendere il Made in Italy e la tradizione secolare del cibo italiano sia importante, allora aiutaci e FIRMA QUESTA PETIZIONE!

Perchè questa petizione? 

Il Parmigiano Reggiano DOP è uno dei prodotti "Made in Italy" più conosciuti al mondo, oltre che essere un simbolo dell'eccellenza dell'export italiano. 

Secondo la Coldiretti, il Parmigiano Reggiano è il prodotto italiano agroalimentare più falsificato, venduto spesso sotto la nomea di "Parmesan" in tutto il mondo (cosa illegale in UE ma non tutelata altrove). 

Questo fenomeno di falsificazione dei prodotti italiani, denominato "Italian Sounding", "suonare italiano", secondo la Coldiretti costa all'Italia circa €100 miliardi e 300.000 posti lavoro ogni anno. 

Nell'ultimo episodio della lotta contro la contraffazione di prodotti agroalimentari italiani, il Consorzio del Parmigiano Reggiano ha presentato un ricorso contro Kraft Foods Group Brands LLC, che sta tentando di ottenere la registrazione del marchio "KRAFT PARMESAN CHEESE" in Nuova Zelanda, dove il marchio del Parmigiano Reggiano è registrato da oltre 20 anni. 

Davide contro Golia

In una nota, il presidente del Consorzio Nicola Bertinelli ha annunciato: «non è facile confrontarsi con multinazionali da oltre 20 miliardi di euro, il Consorzio è e sarà sempre dalla parte di Davide nella lotta con i giganti. Il Consorzio stima che il giro d'affari del falso parmesan fuori dall'Unione Europea sia di 2 miliardi di euro, circa 200mila tonnellate di prodotto, ossia 15 volte il volume del Parmigiano Reggiano esportato». 

FIRMA QUESTA PETIZIONE! Difendi il Made in Italy! 

Chi siamo 

Italian Dining Summit (IDS) è un'associazione globale senza scopo di lucro, nata con lo scopo di essere il punto di riferimento per lo sviluppo, la promozione e la certificazione della cultura culinaria italiana nel mondo.

In linea con la nostra mission di salvaguardare la cultura culinaria italiana in tutto il mondo, IDS appoggia a pieno la lotta del Consorzio del Parmigiano Reggiano contro ogni forma di Made in Italy falsificato. 

Trovaci su: 

 

 

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!