MAI PIÙ BONUCCI ALLA JUVE

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Si dice che nella vita ‘tutti tornano’, chi prima, chi dopo, chi dopo che si è reso conto di aver fatto una scelta sbagliata, chi ha bisogno di riscattarsi, chi sente nostalgia di casa, chi torna perché sa di non essere voluto altrove.

Quindi caro Leonardo vuoi tornare... Beh, credo che il 90% degli juventini dentro di sé lo sapesse da subito, chiunque sa che di questa scelta fatta te ne saresti pentito immediatamente ma tu sei così, sei impulsivo, prima giuri amore eterno alla Juventus, ti incateni ai cancelli dello Juventus Stadium, vuoi la fascia di capitano perché tu ti senti juventino dentro e poi in due giorni scappi da Vinovo destinazione Milano, pronto a diventare il capitano del ‘nuovo Milan’ che sembra stia per tornare.
Non un messaggio di addio ai tifosi, nessun ringraziamento per quei tifosi che in te vedevano più di un idolo, vedevano uno di loro, uno di quelli che quando veniva squalificato preferiva seguirsi la partita in curva con loro.
Hai messo davanti il tuo ego praticamente sempre, anche a Cardiff dove non sappiamo cosa sia successo esattamente ma scemi non siamo, lo hai preferito al tuo arrivo al Milan dichiarando che avresti spostato gli equilibri e lanciando dichiarazioni di sfida alla Juventus per tutta l’estate, fino a quando il campionato non è iniziato ed hai capito la differenza tra noi e voi, lo hai preferito anche in quel 31 marzo quando al tuo ritorno allo Stadium ci hai fatto ‘sciacquare’ la bocca, tornando poi con 3 pive nel sacco, lo hai preferito infine nella finale di Coppa Italia, quando pensavi di alzarcela in faccia ma sei tornato a casa con un 4-0 umiliante con doppietta di colui che ha preso il tuo posto.

Si dice che ‘tutti tornano’, ma se per Paul o Alvaro o Arturo le porte sono aperte per te no Leo, ci dispiace ma tu non eri loro, tu eri molto di più.



Oggi: Yuri conta su di te

Yuri D'Onofrio ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Juventus: MAI PIÙ BONUCCI ALLA JUVE". Unisciti con Yuri ed 49 sostenitori più oggi.