salviamo i cuccioli di foca uccisi crudelmente

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Aboliamo la caccia alla foca in Canada. Le foche vengono uccise a bastonate, con il sangue che schizza dappertutto. Oppure a fucilate, tante prima che muoiano. Loro urlano dal dolore ma non sanno difendersi. Sono quasi tutti cuccioli  tra le tre settimane e tre mesi di vita. Sono cacciati per le loro pellicce. Il 40% non muore subito, viene accatastato sul ghiaccio con dolore e paura tremendi. I cuccioli vengono aperti in due, tagliati dall'ombelico all'ano e dall'ombelico alla gola e  poi scuoiati, il 40% è ancora vivo! Il corpo viene buttato in mare o abbandonato sul ghiaccio. E' una cosa terribile, intollerabile e inutile. Nessuno più vuole il pelo di foca. Fermiamo questa atrocità vi prego!

Il Canada si sta macchiando di una vergogna terribile, è ora di fermare questa pratica arcaica e insostenibile.

Inoltre le poche mangiano dei pesci che si nutrono dei merluzzi appena nati, per cui sono necessarie per mantenere i giusti equilibri nella natura e mantenere viva la pesca al merluzzo, su cui campano tanti pescatori Canadesi.

Le foche sono mammiferi molto intelligenti, anche loro sanno provare gioia e I dolore, provano l'istinto materno.

Le foche sono sensibili, sono delicate, sono gentili.

Ma sono troppo docili e indifese.

Le dobbiamo difendere noi!