La terza via: una proposta dalla Base del M5S

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Attivisti in MoVimento ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Iscritti su Rousseau e Attivisti MoVimento 5 Stelle

Il M5S si trova in queste ore ad un bivio: dire no a Draghi, oppure trattare con Draghi. Entrambe le strade appaiono laceranti per il M5S, espongono il nostro paese a rischi inaccettabili, e sono contrarie agli interessi del popolo italiano. Possiamo immaginare una “terza via”?

Nella riunione che si è tenuta tra alcuni attivisti moderatori di diverse regioni italiane, è stata elaborata la seguente proposta articolata in tre punti:

-       no compatto del M5S a governo tecnico

-       riproposizione della compagine governativa in carica, nella misura del possibile, e con maggioranza allargata, con la creazione di un Ministero ad hoc senza portafoglio interamente dedicato al Recovery Fund, come anche richiesto dall’Unione Europea

-       individuazione del nuovo Ministro senza portafoglio che, con l’aiuto di un team di altissimo profilo, si occuperà a ciclo continuo per i prossimi mesi della formulazione, della presentazione e della corretta attuazione dei progetti nei tempi indicati dall'Europa. Sarà cura del Presidente del Consiglio la supervisione dell’intero ciclo di attuazione dei progetti stessi.

Con l’auspicio di dare voce agli Attivisti iscritti al M5S in modo costruttivo, propositivo e partecipativo, vi invitiamo a firmare la suddetta proposta.  

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!