PETIZIONE CHIUSA

Inserire, di base, in tutte le classi della scuola dell'obbligo un insegnante di sostegno.

Questa petizione aveva 1.787 sostenitori


Allo stato attuale l'insegnate di sostegno svolge un ruolo di sostegno alla classe e non all'alunno disabile. Nonostante ciò, la presenza di un insegnante di sostegno all'interno di una classe, dipende dalla presenza, nella medesima, di almeno un alunno con disabilità accertata dall'equipe del servizio di Neuropsichiatria Infantile di competenza e successivamente certificata, ai sensi della legge 104/92, da apposita commissione di valutazione. Tale percorso, in base a criteri di valutazione non certi ed omogenee (spesso a disabilità comparabili corrispondono monti ore di sostegno sensibilmente differenti), determina il numero di ore settimanali di cui la classe può disporre. A questo si aggiunge il notevole aumento, negli ultimi anni, degli alunni con uno o più Disturbi Specifici dell'Apprendimento, disturbi che non danno alla classe il diritto alla presenza di un insegnante di sostegno. A questi si aggiunge la presenza di alunni con disagi che per varie ragioni non sono né riconosciuti né certificati con conseguente danno alle condizioni generali dell’apprendimento dell’intero gruppo classe.

Proponiamo, pertanto, di inserire in ogni classe un insegnante di sostegno, per tutto l'orario dell'obbligo scolatico al fine di:

·         sollevare tutti gli alunni con disabilità e le loro famiglie dalla mortificante condizione di essere identificati come un ostacolo allo svolgimento delle attività didattiche;

·         risparmiare loro le estenuanti trafile medico legali a cui sono costretti a sottoporsi per ottemperare all'obbligo scolastico e per garantirsi una parità nel diritto allo studio;

·         fornire il necessario supporto anche a quelle classi, dove sono presenti alunni con disturbi dell'apprendimento e altri disturbi non diagnosticati, per le quali la risorsa dell'insegnante di sostegno non è prevista, non tanto per questioni di pertinenza quanto per motivazioni di carattere economico.

·         ridurre la continua emorragia di fondi e di risorse necessarie all’attuale modalità di certificazione, che inoltre da luogo a centinaia di migliaia di ricorsi ogni anno;

·         investire i fondi così risparmiati nel supporto agli alunni, alle famiglie e alla didattica.

 



Oggi: Giuseppa conta su di te

Giuseppa Cinquemani ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Inserire, di base, in tutte le classi della scuola dell'obbligo un insegnante di sostegno". Unisciti con Giuseppa ed 1.786 sostenitori più oggi.