Turnover soft e professioni usuranti.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Si tratta di creare un periodo di transizione, dallo stato lavorativo a quello di pre-quiescenza. Un quinquennio che potrebbe essere utile a spostare il lavoratore della scuola ormai anziano in settori quali Figure strumentali, Figure di supporto all'insegnamento, Docenti Senior per Tutoraggio, Docenti per i rapporti con le famiglie e il territorio. Tutte quelle belle funzioni che oggi sono accollate sulle spalle dei lavoratori specifici che non riescono utilmente  a svolgere il proprio ruolo per il quale sono stati nominati, magari trenta e più  anni fa, e non possono ancora andare in pensione perché  non hanno raggiunto l'età  pensionabile. 

Se si potesse creare un periodo- cuscinetto tra l'ultimo quinquennio/settennio e l'uscita vera e propria dalla vita lavorativa, si ricaverebbero molti vantaggi tra cui:

1. Dare modo ai lavoratori SENIOR della scuola di occuparsi di tutto ciò  che un docente fa a esclusione dell'insegnamento diretto e frontale con la classe.Tutte le altre attività di supporto all'insegnamento verranno utilmente svolte dal docente che è in pre-pensionamento.

2. Dare modo ai neolaureati/abilitati JUNIOR di entrare nella scuola in questo canale che ha durata di un quinquennio: saranno immessi nella classe,  potranno fare esperienza utilissima da giovani e a contatto con allievi piccoli/giovani con cui il gap generazionale e' meno forte, avrebbero i docenti Senior a supporto della loro prima esperienza lavorativa.

3. Fornire un modo più  umano di affrontare il problema del turnover nel settore della scuola che soffre per un eccesso di innovazione tecnologica buttata lì  come un ostacolo sulle spalle di una classe lavoratrice spesso anziana e demotivata, per motivi biologici più  che onesti, che arranca nel tentativo di tenere il passo con i colleghi più  giovani, e  poi,   per la stessa via, incontrare il favore dei giovani laureati disoccupati che vedrebbero la luce in fondo al tunnel, in anticipo rispetto ai tempi biblici con cui attendono oggi di entrare nella scuola.

4. Infine, cosa ancor più  bella, il lavoratore non smetterebbe dal 31 agosto al 1 settembre,in modo brutale, il proprio ciclo lavorativo, ma il quinquennio precedente potrebbe essere visto come un modo per uscire dal mondo lavorativo senza traumi, specie per la componente maschile, che spesso considera il pensionamento come una...vita dimezzata.  

 

Naturalmente, questa è una ipotesi di massima, suscettibile di molte varianti che potrebbero essere introdotte secondo le necessità  emergenti.



Oggi: Anna Letizia conta su di te

Anna Letizia Candelise ha bisogno del tuo aiuto con la petizione ""INPS" MINISTERO PER LE PARI OPPORTUNITA', MINISTERO DEL TESORO, SINDACATO, : Turnover soft e professioni usuranti.". Unisciti con Anna Letizia ed 41 sostenitori più oggi.