BONUS ASILO NIDO

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Chiediamo all' INPS di erogare direttamente ai nidi privati l'importo del BONUS NIDO destinato alle famiglie.

Una manovra utile per evitare la chiusura dei servizi privati dell'infanzia. 

Le rette dei nidi comunali sono state eliminate ma noi privati senza quelle rette non possiamo sopravvivere. 

I costi di gestione sono troppo alti e la riapertura dei servizi scolastici è ancora troppo lontana e incerta. 

Aiutate i nostri bambini ha ritrovare la loro scuola e loro maestre, ogni gi giorno siamo ancora al loro fianco, con video, messaggi e lavoretti. 

Ogni giorno gli ripetiamo che ANDRÀ TUTTO BENE. 

Ma se non ci ritroveranno, non sarà così. 

È un piccolo contributo, ma per noi ora vitale. 

Molte maestre resterebbero senza lavoro, è un emergenza sociale. 

Senza trascurare che i servizi privati affiancano egregiamente quelli comunali e sopperiscono alla mancanza di posti negli stessi. 

Con la nostra chiusura molti bambini rimarrebbero, finita l'emergenza senza una scuola dove tornare e di conseguenza i genitori non potranno tornare a lavorare. 

E così sarebbe una nuova emergenza, dopo l'emergenza 

Invece noi vogliamo tornare ad essere al fianco dei nostri bambini e delle loro famiglie. 

EDUCARE significa AMARE e noi vogliamo continuare a farlo. 

I SERVIZI PRIVATI PER L'INFANZIA