PETIZIONE CHIUSA
Diretta a Senato Italiano

Il reato di omofobia deve valere anche per organizzazioni politiche, sindacali, culturali, religiose

Se delinqui da solo sei un delinquente, se delinqui in gruppo sei meno colpevole. Sembra questo il principio ispiratore del sub emendamento alla legge sull'omofobia, votato il 20 settembre alla Camera, che assolverebbe partiti e associazioni dal reato di discriminazione. Una sorta di salvacondotto e immunità per tutte quelle organizzazioni, a partire da Forza Nuova che fondano la loro propaganda sull'intolleranza nei confronti delle diversità.

Sono Stefano Corradino, direttore di Articolo21, un sito per la libertà di espressione. Una libertà che però non puó mai essere confusa con la licenza di insultare ed offendere e soprattutto di discriminare in base al colore della pelle o alle preferenze sessuali. E ciò vale per i singoli quanto per i gruppi organizzati.

Con questa petizione chiedo ai capigruppo di tutti i partiti presenti al Senato che il reato di omofobia approvato alla Camera sia esteso anche alle organizzazioni politiche, sociali, culturali e religiose che, tra l'altro, ancor più dei singoli individui dovrebbero essere ispirate, nei propri statuti e codici etici, a criteri di tolleranza e di rispetto delle differenze.

Stefano Corradino, @s_corradino

Questa petizione è stata notificata a:
  • Senato Italiano


    Stefano Corradino ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 13.076 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: Stefano conta su di te

    Stefano Corradino ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Il reato di omofobia deve valere anche per organizzazioni politiche, sindacali, culturali, religiose". Unisciti con Stefano ed 13.075 sostenitori più oggi.