Vogliamo il TrapGod Zbuk di nuovo a The Payback

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Qualcosa è andato storto: Zbuk ha inziato a lavorare. Ci ricordiamo un Trapgod diverso, fatto di periodi d'oro, di hashtag assassini, di armadilli, di cronache di serate passate in ciabatte davanti a Piero Angela invece di andare a Via Libetta. 
Ecco, tutto questo non c'è più. Il cancro, il germe del lavoro è arrivato anche a Trastevere, facendogli il lavaggio del cervello.
E più di tutto ci manca lo Zbuk di The Payback, quel mattatore incorreggibile, quel David Letterman senza la tazza di caffè.
Per questo, noi del CBRE (Comitato Baggacci Roma Est) vogliamo sollecitare l'appuntamento davanti al Campidoglio per lunedì 9 Ottobre: sfileremo in corteo fin sotto il suo posto di lavoro chiedendone il licenziamento UNILATERALE ed IMMEDIATO. Ottenuto questo, continueremo direzione Colli Albani per iniziare normalmente la puntata della settimana.
MAI PIU' UNO ZBUK CON UNO STIPENDIO,
MAI PIU'



Oggi: Tony conta su di te

Tony Cicalone ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Il rap game: Vogliamo il TrapGod Zbuk di nuovo a The Payback". Unisciti con Tony ed 12 sostenitori più oggi.