L'ITALIA STA PERDENDO OGNI DIGNITA' AIUTIAMOLA A RICONQUISTARLA. LE LEGGI VANNO RISPETTATE

L'ITALIA STA PERDENDO OGNI DIGNITA' AIUTIAMOLA A RICONQUISTARLA. LE LEGGI VANNO RISPETTATE

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Aurelio Pase ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Il Governo

NON E' QUESTIONE DI RAZZISMO, DI ODIO O DI MANCANZA DI RISPETTO, VERSO CULTURE DIVERSE O POPOLI DIVERSI DAL NOSTRO, E' SEMPLICEMENTE QUESTIONE DI RISPETTO DELLA NOSTRA CULTURA E DELLE NOSTRE LEGGI. L'ITALIA DA SOLA NON PUO' SALVARE L'INTERA AFRICA E L'AFRICA E TUTTI I PAESI OPPRESSI DALLA POVERTA', DALLA CORRUZIONE O DALLE DITTATURE, NON SI SALVEREBBERO SE TUTTI I LORO ABITANTI VENISSERO IN ITALIA O IN EUROPA.

A PRESCINDERE DA QUESTO LA MIGRAZIONE SI TRASFORMA IN INVASIONE SE CHI MIGRA NON RISPETTA LE LEGGI DEI PAESI OSPITANTI. SIAMO ARRIVATI AD UN PUNTO DI NON RITORNO ED E' NECESSARIO PORVI RIMEDIO....COME IN TUTTE LE SITUAZIONI DI MALESSERE C'E' CHI DEL MALESSERE NE FA UN BUSINESS E CHI AL CONTRARIO NE PAGA LE CONSEGUENZE.

FINO AD ORA SI E' USATA LA DIPLOMAZIA, DIALOGO, PAROLE E QUEI POCHI FATTI SONO STATI OSTEGGIATI DA SEMPRE DA CHI PER CONVENIENZA, POLITICA O ECONOMICA HA  APPOGGIATO QUESTA INVASIONE, SULLA PELLE DEI MIGRANTI E DI CHI LI HA DA SEMPRE ACCOLTI.

MIGLIAIA DI MORTI IN MARE, MIGLIAIA DI DELINQUENTI CHE SONO APPRODATI NELLE NOSTRE TERRE, MIGLIAIA DI UOMINI E DONNE MANTENUTI IN UN LIMBO CHE NON GLI APPARTIENE E CHE DIFFICILMENTE GLI PERMETTERA' DI INTEGRARSI, SE DA QUALCUNO COME CREDO QUESTA INVASIONE E' STATA VOLUTA IL SUCCESSO NON E' STATO NE PER I MIGRANTI NE PER CHI LI HA ACCOLTI O E' STATO OBBLIGATO AD ACCOGLIERLI. 

FERMIAMO QUESTO SCEMPIO!!

DIAMO LA POSSIBILITA' A CHI CI GOVERNA DI FERMARLO, SE NECESSARIO ANCHE CON LA FORZA, PER IL BENE DI CHI EMIGRA, DI NOI STESSI E DEI NOSTRI FIGLI E NIPOTI.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!