Il Corriere ritiri la sanzione a Monica Ricci Sargentini per aver difeso la legge Merlin

Il Corriere ritiri la sanzione a Monica Ricci Sargentini per aver difeso la legge Merlin

0 a signé. Prochain objectif : 1 500 !
Quand elle atteindra 1 500 signatures, cette pétition aura plus de chance d'être reprise par les médias et journaux locaux !
Laura DE BARBIERI a lancé cette pétition

Al Direttore del Corriere Luciano Fontana

Alla Direttrice di Sette Barbara Stefanelli

Chiediamo la revoca immediata della grave sanzione -tre giorni senza lavoro e senza stipendio- comminata a Monica Ricci Sargentini “colpevole” di avere condiviso lo spirito di un’iniziativa in difesa della legge Merlin sulla prostituzione: 

un’azione di mailbombing a cui hanno partecipato centinaia di donne in segno di protesta contro un inaccettabile e disinformato articolo pro “sex work” a firma Roberto Saviano pubblicato sul magazine Sette (peraltro, in quanto giornalista del Corriere, Monica Ricci Sargentini si è correttamente astenuta, limitandosi a segnalare privatamente l’iniziativa). 

Non comprendiamo in ogni caso come sia possibile pensare di sanzionare chi difende una legge dello Stato -la cui validità è stata recentemente confermata dalla Corte Costituzionale- e che a farlo sia proprio il primo quotidiano italiano: un preoccupante clima di censura, e ancora una volta una donna messa a tacere, solo l’ultima di una lunga serie di intellettuali, scrittrici, giornaliste e docenti femministe sotto attacco, da Maya Forstater a Kathleen Stock.  

Non capiamo, oltre al resto, in che modo Monica Ricci Sargentini possa essere ritenuta “responsabile” di una mobilitazione legittima, libera e spontanea di moltissime lettrici del Corriere.  

Quale credibilità potranno avere d’ora in poi imprese come il blog la 27a Ora e l’iniziativa Il Tempo delle Donne, animate da Barbara Stefanelli, a fronte di un episodio di questa gravità, così lontano dalla tradizione di libero confronto del Corriere della Sera?

La Rete per l’Inviolabilità del Corpo Femminile

https://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/via-solferino-vietato-manifestare-propria-307713.htm

0 a signé. Prochain objectif : 1 500 !
Quand elle atteindra 1 500 signatures, cette pétition aura plus de chance d'être reprise par les médias et journaux locaux !