No Revamping Inceneritori Colleferro

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.



Il firmatario esprime preoccupazione per il grave deterioramento ambientale e i rischi di salute derivanti da un termovalorizzatore nel comune di Colleferro (nella città di Colle Sughero, regione Lazio). Secondo il firmatario, gli inceneritori in questione sono "datati, obsoleti e inadeguati per il corretto smaltimento dei rifiuti" e, a causa di ripetuti incidenti ed episodi di malfunzionamento, richiedono una costante manutenzione eccezionale. Il firmatario sostiene inoltre che negli ultimi anni sono stati avviati dei procedimenti penali con oggetto gli inceneritori. L'inquinamento industriale dell'impianto ha destato preoccupazioni legate alla salute tra i residenti di Colleferro e dei comuni della valle del Sacco. Il firmatario fa riferimento a un certo numero di problemi sorti nella regione del Lazio in relazione al trattamento dei rifiuti. Il firmatario chiede pertanto, relativamente all'impianto di Colleferro, di verificare l'eventuale violazione della direttiva 2010/75/UE del 24 novembre 2010 relativa alle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento). È opportuno che una verifica di questo tipo dedichi particolare attenzione alla valutazione dell'impatto ambientale, alla trasparenza delle procedure e alla partecipazione pubblica nel processo decisionale. Infine, il firmatario chiede il rispetto delle norme europee in materia di protezione ambientale, salute e benessere dei cittadini, conformemente al principio di precauzione.



Oggi: Rocco conta su di te

Rocco Sofi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "http://www.areaconsumatori.it/AreaCon/index.php?option=com_content&view=article&id=572: No Revamping Inceneritori Colleferro". Unisciti con Rocco ed 282 sostenitori più oggi.