Ho cercato a lungo parole perchè la giustizia non rimanesse solo un sogno in un cassetto.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Vorrei con altre parole integrare il contenuto delle precedenti petizioni accessibili dal link a piè di pagina. 

La plausibilità della condizione posta di dover raccogliere molte firme (fino a 500'000) per presentare una petizione è smentita dal principio delle pari opportunità poiché al Governo basta una firma per decidere. Le leggi devono essere un'espressione di tutti e non di un'élite che può decidere a priori.

Le carceri riflettono un'atteggiamento di rimozione d'una realtà scomoda che vorremmo allontanare dai nostri pensieri ma condannare un criminale non pone fine alla sofferenza creata. La discriminazione tra incensurati e criminali è una sottile forma di razzismo non degna della razza umana. La pena di morte non era forse giustificata quando vigeva? Perché s'è abrogata? Andrebbero abolite tutte le pene e valorizzato di più l'essere umano. Non si può negare a priori che i criminali fossero un prodotto della società che non può dirsi perfetta se nel terzo millennio le guerre ancora fanno migliaia di vittime innocenti. Parlare un'altra lingua non può giustificare frontiere che dividono invece d'unire, limitando pensieri, azioni e reprimendo l'emozioni che sfociano poi in violenza assurda. Le frontiere non devono esistere, il mondo deve appartenere a tutti.

Chi compie un crimine andrebbe recuperato in un'istituto a porte aperte se opportuno.

Perchè vietare la vendita ed il consumo delle sostanze stupefacenti leggere se esse vengono poi commercializzate ed usate clandestinamente ad insaputa dei più. Se le droghe venissero legalizzate e controllate socialmente si userebbero con minori rischi, senza essere stigmatizzati ed emarginati.

 

Link per accedere ad altre petizioni correlate: https://www.change.org/p/essere-tutti-nella-stessa-barca-dovrebbe-illuminare-nel-merito-delle-cose-da-fare-insieme?recruiter=859391392&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=share_petition&utm_term=share_petition

 



Oggi: Mario conta su di te

Mario Dall'asta ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ho cercato a lungo parole perchè la giustizia non rimanesse solo un sogno in un cassetto.". Unisciti con Mario ed 26 sostenitori più oggi.