Diciamo NO alla trasformazione del Giannuzzi in Ospedale Covid

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


La trasformazione dell'Ospedale M. Giannuzzi di Manduria in Covid Hospital costituirebbe un enorme danno per tutto il comprensorio del versante orientale della provincia jonica, i cui abitanti non potrebbero più usufruire serenamente delle specialità mediche presenti quali radiologia, nefrologia, chirurgia, ortopedia, ecc...

Chiediamo pertanto che il Sindaco, anziché attendere passivamente i bollettini Covid, tenga alto l’interesse sul nostro presidio ospedaliero e chieda un’immediata convocazione alla Regione del Tavolo della Conferenza dei Sindaci di questo versante jonico, affinché la struttura ospedaliera del Giannuzzi non venga sacrificata nell’ordinario funzionamento dei reparti esistenti.

Pungoliamo poi una spontanea riflessione: esiste il Moscati di Taranto che in parte è già un Covid Hospital, ha già un reparto di malattie infettive ed ha già un organizzato reparto Covid del 118. Sarebbe dunque più logico potenziare quest’ultimo considerando che i reparti di oncologia, ematologia, otorino-laringoiatria di cui è l'unico fornito di posti letto possono essere distribuiti in altre strutture ospedaliere della provincia ionica. Ciò consentirebbe in sintesi di poter usufruire di un’area covid unica, attrezzata, ben organizzata e in più al centro della provincia ionica, dunque più equa.



Oggi: Cosimo conta su di te

Cosimo Sammarco ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Gregorio Pecoraro: Diciamo NO alla trasformazione del Giannuzzi in Ospedale Covid". Unisciti con Cosimo ed 133 sostenitori più oggi.