Ricostruite il ponte 167 sull'autostrada A14

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Sono passati quattro mesi dalla tragedia del ponte 167 sull'autostrada A14 tra i caselli Ancona SUD e Portorecanati. Il ponte caduto non è stato ancora ripristinato. Il luogo, probabilmente, è ancora sotto sequestro giudiziario in attesa che le giustizia, nella sua notoria scarsa velocità, faccia chiarezza sugli eventi. Nel frattempo molti dei pesanti resti del ponte sono ancora sulla carreggiata dell'autostrada che in quel tratto è ad una sola corsia di marcia con conseguenti notevoli rallentamenti, code e possibili altri incidenti. La caduta del ponte ha interrotto una importante strada provinciale che collegava insieme frazioni e paesi. Ora TUTTO il traffico è costretto a deviare sulla strada statale 16 con conseguenze NEFASTE per i residenti di Osimo Stazione che recentemente hanno protestato duramente con una manifestazione per far presente la situazione di disagio soprattutto per i livelli di inquinamento. Tutti i residenti e le aziende sono costrette a lunghe deviazioni per strade e stradine non adatte ad un traffico elevato.

Io sono uno dei residenti della zona e tremo al pensiero del prossimo inverno con la piena ripresa di tutte le attività lavorative e delle lezioni scolastiche con migliaia di persone in movimento.

La situazione rischia di diventare da molto difficile a insostenibile.

Aiutatemi a portare visibilità a questa petizione al fine di risolvere questa pericolosa situazione.



Oggi: Matteo conta su di te

Matteo Pavoni ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Graziano Delrio: Ricostruite il ponte 167 sull'autostrada A14". Unisciti con Matteo ed 321 sostenitori più oggi.