Contratti di locazione concordati: -75% IMU per i proprietari; deducibilità IRPEF del 75% del canone annuale per gli inquilini

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


In Italia esiste un grave problema abitativo. La casa è un bene primario. Purtroppo a causa del notevole numero di sfratti i proprietari di immobili non vogliono più affittare. La riduzione del 75% dell'IMU e la conferma della cedolare secca al 10%, in cambio della locazione a canone agevolato (3+2) tramite le organizzazioni sindacali degli inquilini e dei proprietari può convincere molti proprietari a locare i loro immobili evitando anche affitti in nero o con contratti capestro. E' indispensabile una notevole riduzione dell'IMU per rendere conveniente la locazione, l'inquilino deve avere una parallela deducibilità dall'imponibile IRPEF pari al 75% del canone di locazione annuale applicabile a redditi lordi sino a 36000 euro anno indipendentemente dalla età del contribuente e dall' ISEE. Ciò permetterebbe anche una maggiore mobilità della popolazione sul territorio nazionale in un momento di carenza e precarietà del lavoro e superiore tutela economica delle classi più deboli.



Oggi: Alessandro conta su di te

Alessandro Piccinelli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Governo Italiano: Riduzione del 75% dell'IMU per i locatori che stipulano contratti di locazione agevolati e deducibilità IRPEF del 75% del canone annuale per l'inquilino.". Unisciti con Alessandro ed 234 sostenitori più oggi.