No alle bollette elettriche gonfiate!

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


In questi giorni stanno arrivando bollette elettriche con l’addebito di cifre che riguardano i crediti non esatti da parte delle aziende del settore. In altre parole sta accadendo sull’energia quello che è già accaduto con la crisi monetaria: le scelte di funzionamento del sistema si scaricano sulla vita reale delle persone che sono chiamate a ripianare i guasti delle politiche attuate in questi decenni.

I processi di liberalizzazione e di privatizzazione dei servizi essenziali avrebbero dovuto portare ad un abbassamento dei costi dei servizi attraverso una maggiore efficienza rispetto ai servizi pubblici.

In realtà, si sono create nuove opportunità per creare Monopoli o oligopoli privati che decidono sopra la testa dei governi e dei parlamenti, e quindi senza un controllo partecipativo democratico, su funzioni strategiche e vitali per i cittadini.

Chiediamo l’immediata sospensione delle procedure che portano ad addebitare ai cittadini oneri impropri.

Chiediamo l’immediata restituzione delle cifre pagate impropriamente dai clienti di aziende che non possono scaricare sui propri clienti la loro inefficienza o le logiche errate dei processi di liberalizzazione di quesi anni.

 



Oggi: Sergio conta su di te

Sergio Bellucci ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Governo italiano: No alle bollette elettriche gonfiate!". Unisciti con Sergio ed 2.282 sostenitori più oggi.