Meno privilegi e più equità per tutti gli Italiani.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Per una volta vorrei vedere il popolo Italiano unito, per lottare insieme contro l'arroganza e il mancato senso civico di chi ci governa. Anche se si raccolgono tantissime firme, probabilmente non cambierà nulla, ma almeno passerà il messaggio il popolo è stanco ed è unito.

La politica ha fallito, non esiste più  la destra,  il centro, la sinistra, esiste solo l’interesse privato, il potere, il furto legalizzato, adesso BASTA, dobbiamo reagire non possiamo fare sempre i pecoroni, dobbiamo esigere e chiedere con fermezza cosa vogliamo, non cosa desideriamo, i politici dovrebbero essere espressione del popolo, di sicuro lo hanno dimenticato, tocca a NOI ricordaglielo.

I politici e la classe dirigente hanno sperperato una quantità infinita di denaro, in privilegi e leggi fatte su misura, è giunta l’ora di far pagare loro e non sempre “il popolo”, NOI abbiamo già pagato abbastanza, dobbiamo far capire che ora di finirla o si fa cosi o saranno grossi problemi per tutti i signori onorevoli politici, che ormai di onorevole non hanno nulla.

I punti fondamentali da rivedere IMMEDIATAMENTE senza approvazione di alcun organo dello stato sono i seguenti :

1) Max stipendio carica politica 8000Euro senza nessun benefits.

2) Tutti i dipendenti che ruotano attorno ai politici e ai palazzi della politica, non devono superare i 3000Euro di stipendio, nessun benefits.( compresi baristi,barbieri, medici etc.)

3) Nessuna immunità parlamentare, anzi istituire la “punibilità parlamentare”, sono loro che devono dare l'esempio ed hanno il potere per farlo.

4)Pensione "totale" al netto per tutto il "popolo Italiano", a prescindere dal ruolo avuto, la pensione è un mezzo di sostentamento, minima 1000euro mese massima 5000euro mese, in base ai contributi versati e non alle cariche fittizie di governo, contributi versati 40 anni, eta pensionabile se non si raggiungono 40 di contributi 63anni.Per pensione totale, intendo che non si possono cumulare pensioni da diversi enti, il tutto non DEVE SUPERARE i 5000Euro, DIVIETO ASSOLUTO PER TUTTI  di cumulo di pensione.

5)Abolizione di tutti i privilegi dei politici in carica e non in carica, mi riferisco in particolar modo ai “vitalizi” non DEVONO ESISTERE,  DEVONO ESSERE ELIMINATI TUTTI, abolizzione anche retroattiva, nessun tipo di agevolazione o benefit deve essere erogato alle persone che hanno usufruito dei vitalizzi.

6)Rendere pubblici tutti gli stipendi e le pensioni statali, tutti devono poter prendere visione, li paghiamo noi, chi non ci sta va a casa subito.

7)Il bonus o TFR di fine rapporto dei manager deve tenere conto dell'operato etico/economico e non deve superare i 500.000Euro.

Nel caso il manager risultasse implicato in faccende poco chiare, scandali (di tipo economico), non ha diritto al TFR / BONUS di fine rapporto.

8) I manager non possono avere più di due incarichi compreso quello privato                   (1 pubblico + 1 privato), se cosi non è, devono rinunciare subito agli altri incarichi, altrimenti saranno rimossi d'ufficio.

9) Se un politico viene eletto in un partito, non può cambiare partito nel corso del mandato.

10) Per le elezioni politiche, il presidente della lista e il primo candidato della lista prendono il voto delle scheda elettorale se non sono state espresse preferenze diverse, sempre della stessa lista.

Varare una legge che racchiuda i punti sopraelencati, per i punti da 1 a 8 la legge deve essere retroattiva, i punti devono essere riportati cosi come sono scritti, senza giri di parole o altri trucchi per aggirare gli ostacoli, i signori parlamentari devono solo approvare, lo vuole il POPOLO ITALIANO.

IL POPOLO, IN UNA DEMOCRAZIA  E’ SOVRANO, lo dice anche la “Costituzione Italiana” se riusciamo ad avere un numero consistente di consensi e non si ottiene nulla, è l’ennesima prova che siamo sotto dittatura, c’è sempre un dittatore di turno o peggio “nascosto”.

E muoviamoci non facciamo sempre i “pecoroni”, aspettiamo sempre che qualcuno faccia qualcosa per noi, per una volta mostra il Tuo dissenso, almeno firma questa petizione che di politico non ha nulla e non vuole averlo.



Oggi: Rosario conta su di te

Rosario Mangano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Governo Italiano: Meno privilegi e più equità per tutti gli Italiani.". Unisciti con Rosario ed 382 sostenitori più oggi.