Contributo di solidarietà a carico dei dipendenti pubblici

Contributo di solidarietà a carico dei dipendenti pubblici

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Guido Rinaldi ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a governo e parlamento italiano

PROPOSTA CONTRIBUTO ECCEZIONALE DI SOLIDARIETA' A CARICO DEI DIPENDENTI PUBBLICI.

Abbiamo tutti appena appreso la notizia del milione di posti di lavoro in meno registrato in un anno nonostante il blocco dei licenziamenti ancora in essere, per non tacere della infausta sorte di milioni di imprese e partite Iva. 

È giunto  il momento di imporre un piccolo sacrificio economico a carico degli Italiani in questo periodo lavorativamente più fortunati, ossia i dipendenti pubblici.

Propongo un contributo eccezionale di solidarietà a loro carico (con esclusione del personale sanitario), magari con aliquote  progressive ex art. 53 Cost. in ragione del reddito, non essendo equo e ragionevole che, in tale tragedia sanitaria ed economica perdurante da un anno, vi siano Italiani con redditi azzerati ed Italiani che hanno visto le loro retribuzioni regolarmente accreditate, restando a casa in smart working  e risparmiando sulle spese per raggiungere e rientrare dal posto di lavoro. Un siffatto contributo andrebbe immediatamente  imposto anche in applicazione degli artt. 2, 3, 21 e 53 della ns Carta Costituzionale.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!