Gli assorbenti NON sono un bene di lusso!STOP subire un'iva del 22%, sono beni essenziali!

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Gli assorbenti in Italia vengono ancora tassati come bene di lusso.
L'IVA sugli assorbenti è del 22%.
Se gli assorbenti venissero considerati beni essenziali, l'IVA sarebbe solo del 4%.

I beni essenziali comprendono ad esempio pane, pasta, riso, quotidiani e protesi dentarie. Mentre si può vivere senza un tablet (bene di lusso con IVA al 22%), NON E' POSSIBILE, PER CHI HA LE MESTRUAZIONI, FARE A MENO DEGLI ASSORBENTI.

Per aver la libertà di uscire di casa, andare a lavorare, andare a prendere i propri figli a scuola, fare sport, ecc; PER RIUSCIRE AD AVERE UNA VITA NORMALE, con la sicurezza di essere protette a livello intimo, gli assorbenti rappresentano oggettivamente un bene di prima necessità. 

Senza gli assorbenti per gestire le mestruazioni, in modo da poter partecipare senza problemi alla vita sociale, subiremmo conseguenze pesanti per la nostra salute sia fisica che mentale.

L’aliquota al 22% è una tassa ingiusta che grava direttamente sulle donne e in particolare le donne con poco reddito.

Chiediamo che gli assorbenti vengano considerati per quello che sono, beni essenziali, e tassati di conseguenza.

Applicate sui prodotti sanitari femminili (assorbenti, tamponi, coppe e spugne mestruali) l'aliquota IVA minima del 4%, equiparandoli ai prodotti essenziali!

 ----
Questa iniziativa era già stata portata avanti da Chiara Capraro su change.org un anno fa, raggiungendo quasi 35.000 sostenitori. 
Purtroppo ora la petizione è chiusa e niente di effettivo è stato fatto dal nostro Parlamento.
Non è possibile che la voce di 35mila persone sia stata ignorata.
E' inutile parlare di pari opportunità quando per le cose più pratiche ed essenziali, come il necessario acquisto periodico di assorbenti, siamo ancora così indietro. 
E' vero che esiste la coppetta mestruale, ma sfido chiunque a fare sport o a lavorare freneticamente senza niente sotto come protezione, mantenendo la serenità e la tranquillità di un giorno qualsiasi.
E' inammissibile che le donne, con il loro ciclo mestruale, ovvero ciò che la natura ha dato e permette all'essere umano l'esistenza (senza ciclo le donne sarebbero sterili),  vengano ancora penalizzate da questi sistemi fiscali ignoranti. 

Siamo nel 2017. 

Il vostro supporto è fondamentale, non ci hanno ascoltato una volta ma noi ci proviamo una seconda volta, e ci proveremo una terza, una quarta, una quinta volta se necessario. 

Il Parlamento ha il dovere di ascoltarci e di agire. 

Ringrazio tutti coloro che sostengono questa proposta, grazie. 



Oggi: ALBERICA conta su di te

ALBERICA BELCARO ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Gli assorbenti NON sono un bene di lusso! BASTA subire un'iva del 22%, sono di beni essenziali (iva 4%) !". Unisciti con ALBERICA ed 2.422 sostenitori più oggi.