Non chiudete il CARA di Castelnuovo di Porto!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


La testimonianza di Rossella Muroni: "Quanto sta accadendo in queste ore CARA di Castelnuovo di Porto, il secondo centro rifugiati più grande d'Italia, è grave e significativo: oggi martedì 22 gennaio il Ministero dell'Interno farà sgomberare il centro rifugiati. Verranno portate via 320 persone. Sono stati divisi per uomini, donne e famiglie e stanno partendo su pullman senza chiarezza sulle destinazioni e sui criteri di ricollocazione".

E ancora: "Non c'è stata nessuna comunicazione di preavviso. Il tutto è stato organizzato in 24 ore. Nessuno sa che fine faranno, né il Sindaco, né i rifugiati stessi. Si sa solo che i ragazzi verranno dislocati in altre Regioni, ma non sappiamo dove li ricollocheranno, in quale città, in che tipo di struttura".

Ma soprattutto: "Alcuni saranno portati al cancello e messi in mezzo alla strada: il Sindaco ha già emesso un'ordinanza di protezione civile per dare loro un minimo di sostegno"

Lasciare le persone in mezzo alla strada, in braccio alla criminalità, è vergognoso. Fermatevi, adesso! 


Vuoi condividere questa petizione?