Rinominare "Giardini Pubblici Indro Montanelli" in "Giardini Pubblici di Porta Venezia"

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


In aggiunta alle petizioni già in corso che chiedono la rimozione della statua di Indro Montanelli e la sostituzione di Via Montanelli con Via Destà (la bambina acquistata dal giornalista nel 1936),

si chiede al Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e alla sua Giunta, di ridenominare gli attuali "Giardini Pubblici Indro Montanelli" in "Giardini Pubblici di Porta Venezia".

Questo in quanto il noto giornalista, nel corso della sua vita, ha compiuto atti di violenza razzista contro una ragazza minorenne. Durante il periodo della colonizzazione fascista in Eritrea, Montanelli soldato aveva “sposato”, comprandola, una bambina di 12 anni. Quel fatto, banalizzato in seguito come “normale” in un contesto storico sociale e culturale quale quello del Ventennio Fascista, altro non è stato che lo stupro di una bambina di 12 anni di razza da lui considerata inferiore, come risulta da successive interviste rilasciate sull’argomento.  Interviste dalle quali si evince che Montanelli, nel successivo corso della sua vita, non ha mai avuto momenti di ripensamento e di autocritica, anzi si è sempre vantato dell’impresa come di un atto dovuto da una razza superiore occupante, nei confronti di una razza inferiore occupata. Se si dovesse giustificare la logica del contesto e tutti gli italiani si fossero omologati al Montanelli pensiero, non ci sarebbe stata resistenza partigiana al fascismo.

Considerando inoltre che oggi il razzismo, la misoginia e la violenza di genere sono i temi più scottanti del rischio sicurezza nel nostro paese, si ritiene che la statua dedicata a Indro Montanelli sia oggi apertamente offensiva della memoria delle giovani vittime del colonialismo fascista.

Si chiede inoltre che al suo posto venga posizionata una scultura a memoria di tutte le vittime di razzismo e discriminazione di genere, e che l'attuale statua di Indro Montanelli venga trasferita negli archivi della Galleria d'Arte Moderna di Milano (prima che questa provochi sommosse come accaduto a Bristol con la statua di Edward Colston). 

Tutto questo è inaccettabile:
https://www.youtube.com/watch?v=N_2xZWu_Ak8