Chiarimenti x Parlamentarie 2018 - A Beppe Grillo, Luigi di Maio e Davide Casaleggio

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Oggetto: richiesta di trasparenza e precisazione sul metodo sottostante l’esclusione dalle Parlamentarie on-line del 16 e 17 gennaio 2018.

● nel rispetto dei principi di trasparenza e partecipazione garantiti dall’art. 2 dello Statuto dell’Associazione Movimento 5 Stelle;
● nel rispetto dei valori della democrazia partecipata, della libertà, dell’onestà, della
solidarietà, della trasparenza e dell’uguaglianza indicati all’Art.1 del codice etico sottoscritto da tutti gli iscritti all’Associazione M5S;
● nel rispetto della onorabilità delle persone coinvolte;
● nel rispetto dell’art. 3.c dello stesso Statuto che prescrive tra i doveri di ciascun iscritto quello “di attenersi a criteri di lealtà e correttezza nei confronti degli altri iscritti”;
● ai sensi dell’art. 6 del Regolamento per i quali gli attivisti candidati sottoscrittori erano in possesso dei requisiti formali per l’autocandidatura,
                                                    CONSAPEVOLI
· che l’etichetta attribuita, già nella giornata del 16/01/2018, attraverso i media che definiva gli esclusi dalla votazione on-line quali:
“infiltrati, arrivisti, indegni, scalatori e poltronisti” o “voltagabbana e approfittatori”,
non rientra nelle regole definite dallo Statuto e dal Regolamento per la selezione dei candidati del movimento 5 stelle alle elezioni politiche del 4 marzo 2018, ne è conforme al rispetto dei diritti della persona garantiti dalla nostra Costituzione e richiamati all’Art.1 del Codice Etico al quale tutti gli iscritti all’Associazione del Movimento 5 Stelle hanno aderito;
· che vi è onorabilità personale da difendere, tutelare e far rispettare al di là della militanza o del pensiero politico dei singoli;
· che la libertà di dissenso costituisce valore aggiunto nello stato di diritto;
· che si respingono fermamente le ipotesi diramate dai portavoce regionali riguardo le possibili segnalazioni addebitate a molti candidati;
· che si rifiuta la diffusione della pericolosa cultura della delazione, scongiurando il rischio di un vero e proprio disastro etico-sociale.
· che nessun “parere vincolante”, emesso, adottato o assunto: dal Capo Politico, dal c.d. Garante, dalla piattaforma Rousseau, è stato comunicato agli autocandidati sottoscrittori, tale da consentire loro di comprendere le ragioni della sua esclusione che appare immotivata, ingiusta e dannosa.
· che quanto accaduto porta a inevitabili riflessioni quali:
o se tutti segnalano tutti, chi decide?
o Con quale metodo, con quali criteri, avvalendosi di quali strumenti, applicando
quali principi di legge e democrazia?
o Chi si è attribuito il potere di decidere e giudicare sulle presunte segnalazioni,
sulla vita e sul valore delle persone, ed in che modo lo esercita?
Per quanto espresso, i sottoscrittori

                                                         CHIEDONO
· di conoscere il metodo e le regole applicate per deliberare le numerose esclusioni realizzatesi con la pubblicazione dei profili votabili on-line alle parlamentarie dei giorni 16 e 17 gennaio u.s.;
· di chiarire i criteri di una esclusione di così larga scala atta ad assumere i connotati di una vera e propria epurazione, con conseguenze fortemente negative per la dignità e l’onorabilità delle persone coinvolte;
· di chiarire l’inconsapevole inclusione nelle votazioni on-line di iscritti all’Associazione M5S, di cui molti sprovvisti della documentazione richiesta, che ha inevitabilmente condizionato la votazione influenzandone l’esito finale.
· che, al fine di tutelare la personalità morale e politica di ciascuno dei sottoscrittori della presente istanza, alla luce delle numerose anomalie e violazioni dello Statuto e del Codice Etico, venga inoltrata a tutti i candidati esclusi, la motivazione alla base della relativa esclusione;
· che venga individuata la figura responsabile di tale condotta contraria ai principi fondanti del Movimento 5 Stelle e per il quale lo stesso fondatore Giuseppe Piero Grillo è Garante.



Oggi: Epurazione conta su di te

Epurazione Cinquestelle ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Giuseppe Piero Grillo detto "Beppe": Chiarimenti x Parlamentarie 2018 - A Beppe Grillo, Luigi di Maio e Davide Casaleggio". Unisciti con Epurazione ed 148 sostenitori più oggi.