Tutela economica lavoratori con contratto a chiamata Covid-19

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Siamo promoter e lavoriamo con contratto a chiamata, purtroppo a causa di questa situazione di emergenza ci siamo visti cancellare le giornate dal 9 al 31 marzo e non abbiamo alcun indennizzo.

Il nostro lavoro per ora risulta bloccato così come il nostro compenso e non possiamo usufruire di ferie, permessi o indennizzi. 

Rivendichiamo per questo l'inclusione della nostra categoria in ogni eventuale provvedimento che il governo vorrà adottare a tutela o sostegno dei lavoratori in questa situazione di grave emergenza causa Covid-19.

Grazie!