Sospensione affitti per universitari fuori sede e sgravi fiscali per i loro locatori

Sospensione affitti per universitari fuori sede e sgravi fiscali per i loro locatori

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Angelo Amoroso d'Aragona ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Daniele Franco (Ministro dell'Economia e delle Finanze) e a

Possibile che si premino sempre i furbi, non adottando alcuna misura per chi si è comportato responsabilmente? Parliamo degli studenti fuori sede che non si sono mossi dalle città dove sono domiciliati per studio. Sia il Governo, sia molti Presidenti di Regione del Sud hanno stigmatizzato il comportamento di quegli studenti fuori sede rientrati nelle loro residenze famigliari, aggirando o agendo d'anticipo sulle annunciate misure restrittive.

Intanto le Università hanno interrotto lezioni e tirocini, nessun colloquio è possibile nemmeno per i laureandi. Le stesse famiglie, vista la sospensione di molte attività lavorative, sono in difficoltà economica, ma si trovano a dover sostenere inutilmente le spese di affitto. Avvicinandosi la fine dell'anno accademico, tra questi studenti vi sono alcuni che hanno i contratti di affitto che giungono al termine, con la paradossale situazione di non poter né andare via, né - se lo potessero - di poter interrompere anticipatamente la scadenza dei loro contratti.

Chiediamo pertanto che il Governo venga incontro a questi studenti, che si sono comportati in modo responsabile verso l'intera comunità, con le seguenti misure:

1) di consentire l'interruzione concordata dell'affitto per i mesi in cui resteranno in vigore le misure di emergenza per la pandemia da COVID-19, e conseguente sgravio fiscale per i locatori degli immobili in affitto;

2) di consentire la revoca anticipata del contratto di affitto, con gli stessi sgravi fiscali di cui sopra, e di conseguenza, con la perdita del domicilio, di consentire il rientro in residenza a mezzo treno, o altro mezzo pubblico di trasporto, previa esecuzione gratuita del test sierologico rapido per positività al COVID-19

Signor Presidente e Signor Ministro, speriamo con queste firme di ottenere la Vostra massima attenzione su questa contingenza economica che sta colpendo molte famiglie italiane e su cui non vediamo alcuna attenzione nei diversi provvedimenti economici adottati, né tantomeno sui mezzi di stampa e informazione.

Crediamo, d'altro canto, di aver proposto due soluzioni semplici e ragionevoli.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!