Riconoscimento Autisti-Soccorritori 118

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


In questi giorni di emergenza gli autisti-soccorritori del 118 sono in primissima linea, ma tra questi i meno tutelati, a partire dai presidi DPI, che per loro si limitano alle mascherine chirurgiche, ai ringraziamenti pubblici, che si limitano: al personale medico ed infermieristico.
Gli operatori del 118 non figurano né tra la categoria medica né in quella infermieristica. Non hanno neppure una "categoria professionale certa" poiché la figura di "autista soccorritore" non è contemplata tra le figure professionali esistenti
Chiediamo che venga posta fine a questa gravosa lacuna, creando un'apposita figura professionale per "Autista-Soccorritore 118".
Chiediamo, vista l'abnegazione che queste donne e uomini, madri e padri, stanno mettendo nel loro lavoro, durante questa pandemia da virus Covid-19, che vengano riconosciute loro tutte le migliorie economiche che verranno riconosciute al personale medico ed infermieristico.
Chiediamo che venga riconosciuto loro tutto ciò che gli è stato negato negli anni scorsi, come scatti di livello e adeguamento salariale.
Chiediamo che venga perfezionato un Albo dedicato agli Autisti-Soccorritori 118 Nazionale