Richiesta regolamentazione retribuzione contratto a chiamata il 15 del mese successivo

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Maria Bortolussi ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

Richiesta tutela e regolamentazione per tutti i lavoratori con contratto a chiamata, per pagamento retribuzione salariale entro e non oltre il 15 del mese successivo, alla prestazione eseguita. Visto e accertato che ad oggi tutti ipagamenti per le prestazioni eseguite vengono erogati a 45/60/90 dalla data del lavoro eseguito, perciò quando fa comodo alle agenzie varie. Ciò crea difficoltà a tutti i lavoratori - promoter, mettendoli molte volte in condizioni di sollecitare le agenzie, quando non rispettano neppure le scadenze da loro fissate. 90 giorni per ricevere la retribuzione che spetta è un termine troppo lungo e gravoso per i promoter. Ancora di più ora, visto il periodo di crisi che stiamo vivendo 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!