Portiamo a casa Alvin

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Il piccolo, portato dall'Italia in Siria dalla madre quando si è unita all'Isis, è stato ritrovato vivo in un campo di prigionia in Siria e il padre ha potuto riabbracciarlo grazie a Luigi Pelazza. Ma Alvin, nato e cresciuto in Italia, ha solo la cittadinanza albanese: senza un delegato del governo di Tirana non può lasciare la prigione a cielo aperto. E ora quel campo rischia le bombe turche