Obbligo del braccialetto elettronico per reati di violenza contro le donne

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Petizione affinché la misura cautelare del braccialetto elettronico sia applicata obbligatoriamente nei confronti di imputati per reati di violenza sulle donne: maltrattamenti in famiglia, stalking, lesioni aggravate (572, 612 bis, 582, 583, 577, 585 c.p.).

Nonostante l'introduzione del Codice Rosso, moltissime donne in attesa dei processi hanno, come unica possibilità di tutela, la chiamata al 112 in caso di nuova molestia o aggressione da parte dell'imputato. Molto spesso non viene applicato neanche il divieto di avvicinamento come deterrente per ulteriori molestie. I sempre più numerosi fatti di cronaca hanno ormai dimostrato che molto spesso, a certe aggressioni, non si ha il tempo né la possibilità di reagire chiamando il 112. 

Ancora più urgente l'applicazione del braccialetto elettronico in caso di soggetti detentori di armi da fuoco o che ne hanno denunciato il furto o lo smarrimento. 

L'unica tutela realisticamente funzionale in attesa dei processi è il braccialetto elettronico.