Non “schiacciamo” il loro futuro

Non “schiacciamo” il loro futuro

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Lorenzo Scillitani ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

AL SIG. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Prof. Avv. Giuseppe Conte

AL SIG. MINISTRO DELL’INTERNO
VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Sen. Matteo Salvini

AL VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PARLAMENTARE PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA
Sen. Prof. Avv. Simone Pillon

PETIZIONE
Non “schiacciamo” il loro futuro


L’orrenda strage di Corinaldo (Ancona), verificatasi nelle prime ore dell'8 dicembre 2018 nel concerto che è costato la vita a 6 persone (5 dei quali minorenni), e un elevato bilancio di decine di feriti, tra gravissimi e meno gravi, impone l’urgente adozione di provvedimenti drastici. Il ripetersi piuttosto frequente di incidenti in locali pubblici segnala gravi lacune nella sicurezza. Pertanto, in assenza di efficaci misure sanzionatorie a carico dei responsabili delle strutture di svago,


CHIEDIAMO


l’immediata introduzione del divieto d’ingresso nelle discoteche ai minori di 18 anni
perché il loro futuro non resti “schiacciato”, come quei poveri corpi senza vita. Ne va del domani di tanti ragazzi e ragazze, cioè della nostra società.


8 dicembre 2018


1° firmatario

Prof. Avv. Lorenzo Scillitani

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!