Un ponte che non c'è più. Nazionaliziamo le autostrade italiane.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Dopo la tragedia del crollo del viadotto autostradale noto come Ponte Morandi sulla A10, avvenuta oggi 14 agosto 2018 a Genova e costata la vita a decine di innocenti, tragedia assurda e immane che riflette lo stato di un paese immobile al 1967, anno dell'inaugurazione di un'opera che rappresentava l'ingegno e l'orgoglio nazionale in tutto il mondo,  è venuto il momento che la Stato italiano si riprenda ciò che i nostri padri e i nostri nonni hanno costruito con le proprie mani e con le proprie tasche. 

Chiedo al presidente del consiglio Prof. Avv. Giuseppe Conte di revocare le concessioni dell'intera rete autostradale italiana, a cominciare da quella gestita da Autostrade per l'Italia e che le autostrade siano nazionalizzate al più presto.



Oggi: Francesco conta su di te

Francesco Dondero ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Giuseppe Conte: Nazionaliziamo le autostrade italiane". Unisciti con Francesco ed 125 sostenitori più oggi.