Maggiori finanziamenti alla ricerca per una cura contro l'acufene

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


L’acufene è un disturbo uditivo che si manifesta come una sensazione acustica, spesso molto fastidiosa, avvertita ,anche se non generata da fonti esterne, sotto forma di fischi, ronzii, fruscii, sibili e altri suoni e puó interessare un solo orecchio o entrambi.

Si stima che circa il 10% della popolazione mondiale soffra di acufene. In Italia píú di 3 milioni di persone soffrono di questo problema.

Questo sintomo, che purtroppo non è preso in grande considerazione ed è spesso sottovalutato, purtroppo nella maggior parte dei casi, in particolare i più acuti, porta a gravi conseguenze quali forti stati d'ansia, depressioni, esaurimento, stati confusionali, impossibilità a condurre la stessa vita, disagi nella guida, vertigini ed emicranie.


Al momento non esiste una cura definitiva per l’acufene.


Siamo un gruppo di persone che da anni soffre di questa patologia. Non sappiamo piú cosa significhi il silenzio. Dobbiamo convivere silenziosamente con questo problema, ogni giorno, 365 giorni all’anno.


In Italia mancano adeguate politiche di finanziamento per la ricerca di una cura di questo problema che sta affliggendo sempre piú persone.


Con la presente petizione chiediamo al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Ministro dello Sviluppo economico e Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Di Maio, al Ministro degli Interni Matteo Salvini, al Ministro della Salute, Giulia Grillo e al Direttore generale della Direzione generale della ricerca e della innovazione in sanitá, Dott. Giovanni Leonardi, di stanziare maggiori risorse economiche per la ricerca sulla cura dell’acufene.


Inoltre richiediamo che l’acufene venga riconosciuta come malattia invalidante per tutti coloro che sono afflitti gravemente da questa patologia ed avere quindi accesso gratuitamente ai vari trattamenti e accertamenti medico-sanitari.


Vuoi condividere questa petizione?