Emergenza sanitaria: Blocco vendita DPI e presidi sanificanti

Emergenza sanitaria: Blocco vendita DPI e presidi sanificanti

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Alfonso Lorenzo COCCO ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

In questa situazione di emergenza sanitaria per il COVID-19 si chiede di bloccare immediatamente il mercato dei DPI (mascherine filtranti, camici, guanti, cappelli, occhiali monouso) e dei presidi sanificanti ambientali: comuni disinfettanti di uso ospedaliero, quali ipoclorito di sodio (0.1% -0,5%), etanolo (62-71%) o perossido di
idrogeno (0.5%),, amuchina, simili e derivati. Vietandone immediatamente la libera vendita in ogni luogo fisico e/o online. Si chiede quindi di requisire immediatamente il materiale sanitario di cui sopra. Riservadone quindi l'approvvigionamento gratuito al solo personale sanitario e ai laici a rischio. E la vendita, a prezzo sociale e calmierato, a tutti gli altri. Si chiede inoltre di adoperare ogni mezzo per incrementare la produzione industriale di tali presidi anche con l'intervento dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!