Congiunti fuori regione

Congiunti fuori regione

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Samuele Siciliano ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

Ciao, sono un ragazzo di 18 anni che desidera solamente poter rivedere la propria ragazza, la mia cosiddetta "congiunta" che abita in un'altra regione.
A causa dei vari dpcm e delle varie decisioni ministeriali non abbiamo modo di vederci da tre mesi, così come tantissime altre coppie, giovani e non.
Seguendo molte notizie sono venuto a conoscenza del fatto che in alcuni paesi dell'Europa è permesso ai congiunti che abitano lontani tra loro di potersi vedere e non capisco come in Italia il tema sia stato ignorato e mai preso in discussione.
Credo che in una situazione difficile e triste come questa, non è possibile che molte coppie possano finire allo sbaraglio mentre intanto amici e parenti possano giustamente vedersi, sempre con determinate precauzioni.
Noi " congiunti fuori regione" abbiamo le stesse esigenze di qualsiasi coppia e di qualsiasi persona che ha la fortuna di potersi incontrare con residenti della medesima regione o dello stesso comune.
Chiediamo solamente di poter vedere i nostri partners, che sia interpretata come motivo di necessità. 
Ho seriamente bisogno di poter incontrare la mia ragazza dopo tutto questo tempo passato a sperare che le relazioni a distanza siano un argomento almeno citato.
Ringrazio chi sosterrà me e tutte le altre coppie che in questo contesto storico si trovano come noi.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!