Basta Didattica a Distanza. Il futuro sono gli studenti

Basta Didattica a Distanza. Il futuro sono gli studenti

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Carlo Augusto Marrocchino ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

A tutti i ragazzi e alle ragazze dai 14 ai 19 anni,

Come conseguenza dei:

Dpcm del 25 Ottobre 2020
Dpcm del 3 Novembre 2020
Dpcm del 3 Dicembre 2020
Decreto legge del 18 Dicembre 2020
Delle varie ordinanze regionali sulla scuola tra il 5  e l’8 Gennaio 2021

Il nostro futuro  e il futuro di questo paese è in grave pericolo: Noi studenti siamo stati discriminati in tutto da Marzo 2020. Siamo stati i primi, nella seconda ondata di Coronavirus , a essere costretti a ridurre la nostra vita in casa e, di conseguenza, a subire gli effetti disastrosi della Didattica a Distanza nonostante il pieno rispetto delle norme anti contagio a scuola e durante il trasporto per scuola. Infatti non  solo siamo stati illusi delle varie promosse delle istituzioni, che a ogni Dpcm e provvedimento, ci ignorano, ma siamo stati anche accusati di essere la prima causa di diffusione del contagio quando in realtà  i veri responsabili sono coloro che “organizzano” i servizi pubblici come il trasporto pubblico. Oltre a essere stati  privati dei rapporti sociali veri ( non quelli davanti a uno schermo di un computer) con gli insegnanti e, soprattutto, con i compagni di classe e gli amici, ci stanno privando di una fase importante, se non cruciale, della nostra vita: la nostra adolescenza.

Questa situazione indecente sta degenerando, ogni giorno di più, causando  ripercussioni gravi sul nostro futuro, e di conseguenza, sul futuro di questo paese che un giorno, non troppo lontano, governeremo. Come si può pensare a un futuro migliore se un milione e 400mila tra ragazzi e ragazze rischia, entro la fine di quest’anno, di ritrovarsi nella condizione di non studiare, non lavorare e non essere inserito in alcun percorso di formazione, rinunciando così ad aspirazioni e a progetti per il proprio futuro? Nonostante tutto questo le istituzioni stanno continuando a ignorare il problema prolungando la Dad. 

Ragazzi e ragazze, vi chiedo di firmare e inoltrare questa petizione per far sì che a Febbraio si torni a scuola in presenza 

Grazie.

Carlo A. Marrocchino       

   

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!