Aree di sosta aperte per gli autotrasportatori

Aree di sosta aperte per gli autotrasportatori

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Matteo Fiorindo ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

Ci sono varie categorie di lavoratori che in questa situazione di emergenza stanno continuando a lavorare alacremente per garantire a tutti noi i servizi essenziali. Ci sono ovviamente i medici, gli infermieri e tutti gli operatori sanitari, che non finiremo mai di ringraziare. 

C'è un'altra categoria, quella degli operatori del trasporto e della logistica, che ogni giorno garantisce che il nostro Paese non si fermi, permettendo alle merci di giungere a destinazione. Senza di loro non avremmo i rifornimenti di generi di prima necessità come prodotti alimentari, detergenti, medicinali e ossigeno.

Queste persone, sempre sulla strada, spesso non rientrano a casa per giorni.

Purtroppo però con il nuovo DPCM 11 marzo 2020 e la chiusura delle aree di sosta alle 18 gli autotrasportatori non possono avere accesso a servizi di ristorazione e ai servizi igienici, situazione inaccettabile anche in virtù degli elevati livelli di pulizia e igiene richiesti per prevenire la diffusione del contagio.

Chiediamo quindi al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte di intervenire rapidamente, consentendo l'apertura delle aree di sosta almeno fino alle ore 22 e garantire così i servizi essenziali agli autotrasportatori. Affinché l'Italia non si fermi, è necessario non fermare gli autotrasportatori.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!