Decision Maker Response

Tommaso Nannicini’s response

Tommaso Nannicini
Senatore del Partito Democratico

Apr 2, 2020 — Ciao a tutti.

Prima di tutto ci presentiamo: siamo Chiara Gribaudo (Deputata PD) e Tommaso Nannicini (Senatore PD). Vi scriviamo per darvi un aggiornamento dal Parlamento: abbiamo deciso di farci carico della petizione #AiutaunaPIVA che avete sottoscritto. Per questo vogliamo ringraziare Francesco Nicodemo, il promotore della proposta, e tutti quelli che l'hanno sostenuta con una firma o condividendola con amici e conoscenti.

Il bonus di 600 euro che raggiunge i lavoratori autonomi (che non hanno cassa integrazione o altri ammortizzatori) è un buon primo passo per il sostegno durante questa emergenza. Ma anche tralasciando tutti i problemi e le complicazioni per riceverla con click impossibili sul sito dell’INPS, secondo noi non era giusto dare la stessa cifra a tutti. Come abbiamo spiegato sui nostri profili social (qui https://www.facebook.com/238456933326842/posts/843643252808204/ e qui https://www.facebook.com/165042590786249/posts/557296954894142/?d=n) non serve un welfare “aritmetico”, per cui ogni mese guardo quanti soldi ho e faccio una divisione per spalmarli su questa o quella platea. Serve un welfare “sartoriale”: il nostro sostegno deve raggiungere chi ha più bisogno.

Per questo, spingendo allo stesso tempo perché il governo faccia in futuro interventi ispirati a una maggiore progressività, abbiamo intanto deciso di portare in Parlamento la proposta di permettere a chi non ha bisogno del bonus di rinunciarvi volontariamente, per redistribuirlo ad altre partite Iva secondo indicatori precisi di difficoltà economica. Per via dei limiti imposti agli emendamenti della maggioranza al decreto “Cura Italia”, in Senato riusciremo a presentare solo un ordine del giorno che impegni il governo a fare proprio il vostro appello, ma poi torneremo alla carica anche con un emendamento nel passaggio del decreto alla Camera.

Vi terremo aggiornati sul passaggio parlamentare del decreto“Cura Italia” e della proposta.

Grazie ancora e a presto!

Chiara Gribaudo
Tommaso Nannicini