Cambiamento delle leggi incostituzionali

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


 Italiani il governo ha fatto un altra cavolata, facendo una legge che dal prossimo 15 luglio 2017, permetterà all'uficio entrate di bloccare e pignorare sui conti correnti direttamente senza chiedere al giudice l'autorizzazione al pignoramento fino al soddisfo della cartella elettoriale prima di questo quando riceverete la cartela esattoriale entro il tempo 90 giorni dovrete andare all'agenzia delle entrate e chiedere la raetizzazione della stessa, se non farete questo provvederanno al provvedimento forzato sul vostro c.c. ecco quando si tratta delle amministrazioni pubbliche che devono recuperare denaro dagli Italiani il governo le spiana le vie ma quando l'amministrazione pubblica deve pagare un Italiano ci rendola vita complicata con le varie burocrazie da seguire per ottenere ciò che ci aspetta andando anche oltre l'iter normale per i dovuti pagamenti, ecco questo che ha fatto il governo e un altro segno di dittatura la costituzione prevede che ogni individuo e uguale davanti alla legge e le leggi vanno rispettate per tanto cari governanti ravvedetevi poichè anche l'ente pubblico deve rispettare le leggi e seguire i l'iter, dando l'opportunità al singolo indviduo di opporsi legalmente alle cartelle esattoriali andando davanti a un giudice, poichè le leggi prevedono che ogni individuo al il diritto di difendersi nelle opportune sedi, invito gli Italiani ad organizzare una manifestazione pacifica a finchè il governo metta tutto indiscussione e ritiri la legge.



Oggi: Giuseppe conta su di te

Giuseppe Bova ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Giuseppe Bova : Cambiamento delle leggi incostituzionali". Unisciti con Giuseppe ed 33 sostenitori più oggi.