O le borse o la vita!

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Durante gli ultimi anni, la carenza di medici all’interno del nostro Servizio Sanitario Nazionale inizia ad essere sempre più preoccupante. I dati ci dicono che circa 12 milioni di persone non possono curarsi, e la carenza di organico nella sanità regionale su tutto il territorio è sempre più evidente. Emerge sempre di più la necessità di un aumento dei medici negli ospedali, affinché il diritto alla salute di tutti e tutte sia realmente garantito.

In questo quadro si inseriscono gli ostacoli che sono presenti lungo tutto il percorso di formazione per diventare medici. Ostacoli che, uno dopo l’altro, vanno a restringere il numero di aspiranti che effettivamente riusciranno a svolgere questa professione.

Negli ultimi anni, oltre alle gravi difficoltà che riguardano l’accesso al Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia, l’altro grande imbuto riguarda la Specializzazione. Di tutti gli abilitati che partecipano al Bando di Concorso di Specialità, circa la metà resta fuori dal percorso di specializzazione, e così continuerà ad essere nei prossimi anni se non si interviene immediatamente con finanziamenti in grado di aumentare i posti disponibili.

Per questo riteniamo che nella Legge di Bilancio di questo autunno, il Governo non possa ignorare le nostre richieste: vogliamo che i finanziamenti destinati alle Borse di Specializzazione garantiscano un sostanziale aumento dei posti, di modo che nessuno resti escluso. Vogliamo una programmazione che tenga conto delle esigenze di salute del Paese. Non vogliamo false soluzioni che non permettano una reale formazione dei futuri medici, tramite percorsi paralleli e contratti precari. Chiediamo un sostanziale aumento delle borse, non solo per il nostro futuro ma per la salute di tutti e tutte.


Firma la petizione!



Oggi: Link Coordinamento Universitario conta su di te

Link Coordinamento Universitario ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "@GiuliaGrilloM5S: O le borse o la vita!". Unisciti con Link Coordinamento Universitario ed 3.470 sostenitori più oggi.