Garantire assistenza ai Disabili: 20 anni in attesa di un documento!

0 hanno firmato. Arriviamo a 35.000.


Chiediamo la piena applicabilità del già emanato aggiornamento del Nomenclatore Tariffario delle protesi e ortesi.

Il Nomenclatore Tariffario è il documento emanato e periodicamente ( massimo ogni 3 anni ) aggiornato dal Ministero della Salute che stabilisce la tipologia e le modalità di fornitura di protesi e ausili a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Il Nomenclatore Tariffario attualmente in vigore è quello stabilito dal D.M. 332 del 27/8/1999, pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale del 27/9/1999, dal titolo: "Regolamento recante norme per le prestazioni di assistenza protesica erogabili nell'ambito del Servizio sanitario nazionale: modalità di erogazione e tariffe".

Nel 2017 è stato emanato il DPCM 12 gennaio 2017, e l'allegato V aggiorna (con 16 anni di ritardo continuativo) il nomenclatore. PERO' non hanno ancora deciso quanto costano protesi e ortesi, quindi anche nel 2020 useremo ancora il documento del 1999. Capite bene che in 20 anni ci sono state parecchie migliorie tecniche, ma per paura di spendere troppo, lo Stato impedisce ai disabili di vivere meglio, di lavorare in autonomia (senza pesare su famiglia o Stato), di avere le stesse possibilità di tutti. Chiediamo di approvare subito le tariffe da corrispondere agli enti erogatori, è una urgenza di giustizia sociale che ogni politico serio dovrebbe sentire fondamentale, ogni giorno che apre gli occhi e va al lavoro. Soprattutto se lo fa con le sue gambe. 

Grazie.